Cos'è un Cogeneratore

Gli impianti di cogenerazione con motori endotermici (ne esistono però anche a turbina) servono per generare una forza meccanica, che si esprime in kilowatt. Questa forza viene trasmessa al generatore di tensione (alternatore) per produrre energia elettrica. L'accoppiata tra motore endotermico ed alternatore viene comunemente e semplicemente chiamato generatore.

La cogenerazione nasce quando si utilizzano i generatori per produrre energia elettrica e recuperando il calore generato dal motore endotermico.

I motori endotermici, come è noto, hanno rendimenti bassissimi e durante il loro funzionamento riescono a convertire l’energia consumata (consumo di combustibile) in energia utile con un rendimento che si aggira intorno al 30%. L’energia sviluppata in calore riesce a raggiungere invece circa il 60%.

Gli impianti di cogenerazione sfruttano proprio il calore prodotto dal motore endotermico per fornire agli impianti ad esso collegati anche energia termica. Per mezzo di scambiatori acqua-acqua è possibile sfruttare l’energia termica generata dal motore ed utilizzare questa energia per ACS (acqua calda sanitaria), riscaldamento o per processi industriali.

Nel caso in cui non ci sia richiesta da parte dell’impianto termico di ACS o di energia termicail cogeneratore non riesce più a smaltire il calore generato che deve necessariamente venire smaltito da un radiatore accoppiato alla macchina. Il cogeneratore ha la possibilità di recuperare il calore da varie parti della macchina, dall’acqua di raffreddamento del motore endotermico o anche dai gas di scarico. La tipologia del sistema di recupero del calore , però, deve venire studiata di volta in volta a seconda del tipo di impianto utilizzatore al quale verrà collegata la sezione termica del cogeneratore.

Lo sruttamento dell’energia termica ed elettrica porta il cogeneratore a funzionare con rendimenti che arrivano intorno all’80%, nel caso di cogenerazione ad alto rendimento questo rendimento complessivo riesce ad oltrepassare il 90%. L’insieme di tutte queste potenzialità, porta ad un recupero importante di energia, che rende questo tipo di impianto particolarmente interessante per aziende che hanno un utilizzo di energia elettrica e termica costante.

L’impianto complessivo richiede poi una serie di apparecchiature accessorie,cCome già spiegato in precedenza è necessario dotare il cogeneratore di radiatori di dissipazione di emergenza e controllori plc per il controllo del sistema. Infatti, nel caso in cui non ci sia carico sul recupero energetico il motore, per poter funzionare regolarmente e continuare a produrre energia elettrica, deve mantenere le temperature di esercizio entro i propri limiti, quindi un sistema automatico, deve permettere l’entrata in funzione dei radiatori per la dissipazione del calore in eccesso non recuperato.

Ai cogeneratori è possibile abbinare dei gruppi frigoriferi ad assorbimento e realizzare così un impianto di trigenerazione. Gli impianti di trigenerazione sfruttano parte della potenza del circuito di calore per la produzione di acqua refrigerata tramite impianti ad assorbimento. Gli impianti di trigenerazione sono quindi in grado, partendo da un’unica fonte energetica, di produrre energia elettrica, energia termica sotto forma di calore ed energia termica per il raffrescamento.

I cogeneratori ad alto rendimento offrono anche la possibilità di usufruire di incentivi maggiori negli impianti di produzione a biogas.

E’ bene ricordarsi che progetti di questo livello, richiedono un attento studio preliminare, per valutare bene la validità e la redditività effettiva di applicazione.

Immagine di un gruppo di cogenerazione

 
 
 
 
 
       
     
       
  ENERGY IN PROGRESS s.r.l.
c/o Business center Trieste

Via della Cassa di Risparmio, 11
34121 Trieste (TS)
P.IVA 01215140326
 
   
     
     
     
               
                   

 

 

Attività di ingegneria Impianti chiavi in mano Gestione degli impianti e manutenzione Corsi di formazione per il personale Illuminazione a LED Impianti di automazione di edifici Impianti di condizionamento e trattamento aria Impianti fotovoltaici Impianti di cogenerazione Impianti eolici